Lavorazioni del pellame: le diverse tipologie

Quando si parla di calzature artigianali un fattore di grande importanza è sicuramente la lavorazione non solo della scarpa ma anche dei pellami; quest’ultima infatti costituisce un fattore molto importante sia per la qualità che per l’aspetto finale della calzatura.

Le lavorazioni del pellame disponibili al giorno d’oggi sono davvero moltissime, in particolare per gli accessori come borse, cinture, portafogli e calzature. In questo articolo vogliamo trattare le lavorazioni utilizzate dai nostri artigiani per la realizzazione delle nostre calzature.

La pelle bottalata:

La bottalatura è una lavorazione che viene effettuata per conferire alla pelle un aspetto invecchiato o stropicciato. Per ottenere tale effetto, il pellame viene inserito all’interno del bottale, una struttura metallica di grandi dimensioni dotata di un cesto cilindrico forato. L’asciugatura può avvenire tramite aria calda o vapore. Variando il tempo di lavorazione si ottengono effetti finali diversi.

La pelle martellata:

Questo particolare tipo di lavorazione si ottiene variando i tempi della bottalatura. La lavorazione in pelle martellata richiama moltissimo l’aspetto originale della pelle dell’animale ed è quindi considerato un effetto naturale.

La Monk Strap England presenta la prestigiosa lavorazione in pelle martellata che dona alla calzatura un fascino d’altri tempi.

La pelle intrecciata:

La lavorazione in pelle intrecciata si ottiene intrecciando tra loro fasce di pelle della stessa lunghezza che vengono poi puntate creando un particolare disegno intrecciato. Questo tipo di lavorazione richiede molto tempo e precisione: qualora il pellame utilizzato non fosse perfettamente uniforme la lavorazione finale risulterebbe imprecisa e difettosa.

La Sneaker Limited Edition presenta una bellissima lavorazione in pelle intrecciata.

La pelle spazzolata:

La lavorazione in pelle spazzolata si ottiene quando il fiore del pellame viene lavorato per risultare liscio e uniformemente lucido. La lavorazione in pelle spazzolata si ottiene tramite un procedimento lento che regala sfumature uniche ad ogni modello.

La francesina spazzolata è un modello classico, probabilmente il più elegante tra le stringate, perfetto per cerimonie ed eventi importanti.

La pelle scamosciata:

La pelle scamosciata, chiamata anche suede, si ottiene conciando e rifinendo la parte interna della pelle che viene inizialmente conciato all’interno di botti con circolazione di aria calda. Dopo la conciatura la pelle viene sottoposta a diverse operazioni tra cui la più importante è la molatura che consente di renderla particolarmente morbida e vellutata.

Sergio è un mocassino in pelle scamosciata, perfetto per la stagione Primavera / Estate.

 

Le nostre calzature sono prodotte artigianalmente in Italia con pellami selezionati.

Lascia un commento